Monthly Archives: ottobre 2013

LECTIO di Lc. 6,43-48 Giovedì 17/10/2013

albero_con_frutti
In quel tempo. Il Signore Gesù disse ai suoi discepoli:” Non vi è albero buono che produca un frutto cattivo, né vi è d'altronde albero cattivo che produca un frutto buono. Ogni albero infatti si riconosce dal suo frutto: non si raccolgono fichi dagli spini, né si vendemmia uva da un rovo. L'uomo buono dal buon tesoro del suo cuore trae fuori il bene; l'uomo cattivo dal suo cattivo tesoro trae fuori il male: la sua bocca infatti esprime ciò che dal cuore sovrabbonda. Perchè mi invocate:” Signore, Signore!” e non fate quello che dico? Chiunque viene a me e ascolta le mie parole e le mette in pratica, vi mostrerò a chi è simile: è simile a un uomo che, costruendo una casa, ha scavato molto profondo e ha posto le fondamenta sulla roccia. Venuta la piena, il fiume investì quella casa, ma non riuscì a smuoverla perchè era ...

Lectio di Mt. 13, 47-52 – Giovedì 10 ottobre 20 13 “ Una rete che raccoglie ogni genere di pesci “

pesci_gesu
Coi primi vers. di questo cap. tredicesimo, Gesù inizia a parlare in Parabole, perché? Perché vuol annunciare il mistero della sua vita,del Regno e lo fa prendendo spunto dalla vita quotidiana per essere maggiormente capito dalla gente. Si parlerà del Seminatore, della zizzania e del buon grano, del seme di senape e del lievito…Le Parabole iniziano sempre così: “ Il Regno dei cieli è simile a…” fino a giungere ai nostri vers. 47-52, alla Parabola della rete. Essa è preceduta dalla Parabola del campo e della perla preziosa, queste due vengono definite simmetriche hanno lo stesso schema e in ciascuna delle due sono scanditi tre momenti fondamentali della vicenda con gli stessi verbi: trovare- vendere – comperare! Non basta cercare o trovare: occorre decidere. Saper decidere è motivo di gioia, gioia per il tesoro trovato, per la perla preziosa acquistata vendendo tutto il resto… Per es. chi si sposa non ...

LECTIO di Mt 10,40-42 – Giovedì 3 Ottobre 2013

accogliere
In quel tempo. Il Signore Gesù disse:<< Chi accoglie voi accoglie me, e chi accoglie me accoglie colui che mi ha mandato. Chi accoglie un profeta perchè è un profeta avrà la ricompensa del profeta chi accoglie un giusto, avrà la ricompensa del giusto. Chi avrà dato un solo bicchiere d'acqua fresca a uno di questi piccoli perchè è un discepolo, in verità io vi dico: non perderà la sua ricompensa>>. Scarica il foglietto: 3 0tt Lectio Mt 10, 40-42