Monthly Archives: febbraio 2013

Lectio di ABRAMO 3° di Quaresima – Giovedi 28 febbraio 2013

ABRAMO
“ Prima che Abramo fosse, IO SONO”, afferma Gesù alla fine di questa lunga discus-sione con i Giudei che hanno creduto “ in Lui” , o meglio, “ a Lui”. Credere “ a Lui” è far credito alle Sue parole, credere “in Lui “ è aderire alla Sua persona. Si può dar credito al suo messaggio, senza accettare la Sua persona. Ne testo si affrontano i te-mi della verità, della libertà e della paternità, fondamentali per ogni uomo. La veri-tà, che da la libertà, è la conoscenza del Padre e l’accettazione di essere figli. La veri-tà di Dio come Padre rende liberi; la menzogna rende schiavi. La rivelazione di Dio come Padre, è l’argomento dominante del testo. La parola vera, erronea o menzo-gnera che sia , determina il fare dell’uomo: ognuno agisce, anzi diventa secondo la parola che accoglie. Se è vera, la parola dona la libertà di entrare in ...

La samaritana Lectio di giovedì 21 febbraio 2013

La Samaritana
Dal Vangelo secondo Giovanni (4,5-42) Gesù giunse ad una città della Samaria chiamata Sicàr, vicina al terreno che Giacobbe aveva dato a Giuseppe suo figlio: qui c'era il pozzo di Giacobbe. Gesù dunque, stanco del viaggio, sedeva presso il pozzo. Era verso mezzogiorno. Arrivò intanto una donna di Samaria ad attingere acqua. Le disse Gesù: «Dammi da bere». Ma la Samaritana gli disse: «Come mai tu, che sei Giudeo, chiedi da bere a me, che sono una donna samaritana?». I Giudei infatti non mantengono buone relazioni con i Samaritani. Gesù le rispose: «Se tu conoscessi il dono di Dio e chi è colui che ti dice: "Dammi da bere!", tu stessa gliene avresti chiesto ed egli ti avrebbe dato acqua viva». Gli disse la donna: «Signore, tu non hai un mezzo per attingere e il pozzo è profondo; da dove hai dunque quest'acqua viva? Sei tu forse più grande del nostro padre ...

San Tarcisio: il santo dei Chierichetti

san tarcisio
Martire del III secolo Il nome del Martire non era Tarcisio, ma Tarsicio, che vuol dire «di Tarso», cioè della città della Cilicia, nella quale era nato l'Apostolo San Paolo. DiSan Tarcisio parla una sola fonte autorevole: il Papa Damaso, il poeta delle Catacombe, vissuto nella seconda metà del IV secolo. Dopo averlo paragonato a Santo Stefano Protomartire, lapidato dagli Ebrei di Gerusalemme, come San Tarcisio fu lapidato dai pagani di Roma, l'iscrizione del Papa Damaso dice: «Tarcisio portava i misteri di Cristo, quando una mano criminale tentò di profanarli. Egli preferì lasciarsi massacrare, piuttosto che consegnare ai cani arrabbiati il corpo del Signore ». Nella breve iscrizione c'è dunque quanto basta per giustificare la gloria e la singolarità di questo Martire, eroicamente fedele al suo dovere, che era quello di impedire ai «cani arrabbiati» di profanare quei misteri nei quali egli credeva, con certa fede, la presenza del corpo e del ...

Lectio di Giovedì 14 Febb. – Le tentazioni di Gesù… e le nostre

07-06_duccio-tentazioni
a) Una chiave di lettura: Leggiamo questo testo che descrive le tentazioni di Gesù, che sono le tentazioni di tutti gli esseri umani. Durante la lettura, prestiamo attenzione alla seguente domanda: quali sono le tentazioni, dove e come avvengono, come sono affrontate da Gesù? b) Una divisione del testo per aiutare la lettura: Mt 4,1-2: La situazione dove e da dove nasce la tentazione: deserto, spirito, digiuno e fame Mt 4,3-4: La tentazione del pane Mt 4,5-7: La tentazione del prestigio Mt 4,8-11: La tentazione del potere c) Il testo:1-2: In quel tempo, Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto per esser tentato dal diavolo. E dopo aver digiunato quaranta giorni e quaranta notti, ebbe fame. 3-4: Il tentatore allora gli si accostò e gli disse: «Se sei Figlio di Dio, dì che questi sassi diventino pane». Ma egli rispose: «Sta scritto: "Non di solo pane vivrà l'uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca ...

Modulo richiesta informazioni

[contact-form-7 id="541" title="Richiedi Informazioni"]

ISCRIZIONE ONLINE AL GRUPPO CHIERICHETTI – PER TUTTI

Ciao, abbiamo inserito la possibilità di iscriversi online compilando questo modulo molto semplice. Molte iscrizioni raccolte alla riunione del 30 gennaio erano incomplete. Autorizzo il trattamento dei dati personali in base al D.Lgs. 196/2003 [contact-form-7 id="285" title="Modulo di contatto 1"]